eutanasialegale

Ammalarsi fa parte della vita. Come guarire, morire, nascere, invecchiare, amare. Le buone leggi servono alla vita: per impedire che siano altri a decidere per noi, in nome di Stati o religioni; per garantire libertà e responsabilità alle nostre scelte, drammatiche e felici. Fino alla fine.

Firma online!

Firmo la proposta di legge

Sottoscrivi anche tu la proposta di legge per l'eutanasia legale.
Aggiungi il tuo nome ai 67.121 sottoscrittori che hanno firmato ai tavoli e nei comuni. 

Il Parlamento si faccia vivo

Dona un contributo

Siamo un comitato completamente autofinanziato, aiutaci come puoi con Paypal o carta di credito. Con 50 e 100€ euro diventi Sostenitore e ricevi a casa la nostra tessera. Per vivere liberi, fino alla fine.

Se vuoi donare una cifra maggiore di quelle indicate puoi contattarci scrivendo a coordinamento@eutanasialegale.it o chiamando il numero 06.689.79.286

I fondi raccolti saranno integralmente destinati alla campagna e rendicontati fino all'ultimo euro su questo sito. Se non possiedi una carta di credito puoi donare in altri modi (specifica nella causale "Per la campagna Eutanasia Legale").

Notizie

20-09-2016
Il criterio per Alessandra è solo uno: «lasciare libere le persone ammalate di andarsene, rispettare la loro scelta e fare di tutto, laddove ce ne fosse bisogno, perché venga concretizzata: che siano maggiorenni o minorenni, bisogna sempre anteporre al proprio egoismo, alle convenzioni, ai diktat religiosi, la volontà di chi ha scelto di essere lasciato andare perché si trova in una condizione esistenziale non più dignitosa e di insostenibile sofferenza per la quale non c’è altra soluzione se non la morte».
19-09-2016
Undici Commissari affiancano la relatrice nella stesura di un testo unificato. Per un buon risultato del dibattito sarà determinante conquistare un'adeguata informazione dei cittadini sull'iter parlamentare. Per questo Matteo Mainardi, coordinatore della campagna Eutanasia Legale, fornisce puntuale sintesi di ciascuna riunione.
18-09-2016
Il segretario dell'Associazione Luca Coscioni, l'avvocato Filomena Gallo, è stata intervistata da Il Messaggero: «Nessuno mai sarà obbligato a chiedere l'eutanasia. Come non si è obbligati a divorziare o ad interrompere la gravidanza. Ma non si può impedire ad altri di scegliere».
17-09-2016
Mina Welby e Marco Cappato: "Le regole belghe forniscono sufficienti garanzie per prevenire abusi e sopraffazioni del tipo di quelli che accadono nella clandestinità alla quale condannano leggi come quelle italiane"

Ci sostengono


I video della nostra campagna

La vita è un'altra cosa #eutanasialegale #Welby
Per la legalizzazione dell'eutanasia
"Vivere"
Eutanasia legale: ora si firma on line.
Ultima settimana in Comune
L'eutanasia spiegata in 3 minuti
Margherita Hack per EutanasiaLegale
Gilberto Mini Spot
Beppino Englaro
La scelta di Piera
La storia di Piera
Gilberto per Eutanasia legale
La testimonianza di Gilberto per EutanasiaLegale
A.A.A. Cerchiamo malati terminali