eutanasialegale

Ammalarsi fa parte della vita. Come guarire, morire, nascere, invecchiare, amare. Le buone leggi servono alla vita: per impedire che siano altri a decidere per noi, in nome di Stati o religioni; per garantire libertà e responsabilità alle nostre scelte, drammatiche e felici. Fino alla fine.

Firma online!

Firmo la proposta di legge

Sottoscrivi anche tu la proposta di legge per l'eutanasia legale.
Aggiungi il tuo nome ai 67.121 sottoscrittori che hanno firmato ai tavoli e nei comuni. 

Il Parlamento si faccia vivo

Dona un contributo

Siamo un comitato completamente autofinanziato, aiutaci come puoi con Paypal o carta di credito. Con 50 e 100€ euro diventi Sostenitore e ricevi a casa la nostra tessera. Per vivere liberi, fino alla fine.

Se vuoi donare una cifra maggiore di quelle indicate puoi contattarci scrivendo a coordinamento@eutanasialegale.it o chiamando il numero 06.689.79.286

I fondi raccolti saranno integralmente destinati alla campagna e rendicontati fino all'ultimo euro su questo sito. Se non possiedi una carta di credito puoi donare in altri modi (specifica nella causale "Per la campagna Eutanasia Legale").

Notizie

11-12-2013
Pubblichiamo l'ultima di tre parti dell'articolo "Siamo liberi ma non padroni della vita" di Claudio Magris pubblicato su La Lettura (Corriere della Sera) dell'8 dicembre 2013. Speriamo che con questo si possa meglio proseguire anche qui un confronto sui diritti e i doveri del fine-vita.
10-12-2013
Pubblichiamo la seconda di tre parti dell'articolo "Siamo liberi ma non padroni della vita" di Claudio Magris pubblicato su La Lettura (Corriere della Sera) dell'8 dicembre 2013. Speriamo che con questo si possa meglio proseguire anche qui un confronto sui diritti e i doveri del fine-vita.
09-12-2013
Pubblichiamo la prima di tre parti dell'articolo "Siamo liberi ma non padroni della vita" di Claudio Magris pubblicato su La Lettura (Corriere della Sera) dell'8 dicembre 2013. Speriamo che con questo si possa meglio proseguire anche qui un confronto sui diritti e i doveri del fine-vita.
27-11-2013
Il Senato belga apre la possibilità anche per i minori di ottenere, su loro richiesta, l'accesso all'eutanasia, previo l'assenso dei genitori e solo nel caso in cui essi siano malati terminali, seguiti da un'équipe medica, in condizioni di sofferenza fisica insopportabile e non mitigabile

Ci sostengono


I video della nostra campagna

#FaboLibero
La vita è un'altra cosa #eutanasialegale #Welby
Per la legalizzazione dell'eutanasia
"Vivere"
Eutanasia legale: ora si firma on line.
Ultima settimana in Comune
L'eutanasia spiegata in 3 minuti
Margherita Hack per EutanasiaLegale
Gilberto Mini Spot
Beppino Englaro
La scelta di Piera
La storia di Piera
Gilberto per Eutanasia legale
La testimonianza di Gilberto per EutanasiaLegale
A.A.A. Cerchiamo malati terminali