eutanasialegale

Martedì, 18 Luglio, 2017 - 14:14
Dj Fabo, la procura di Milano: "Cappato lo aiutò a morire, va processato"
La procura di Milano ha formalizzato il rinvio a giudizio per Cappato. Lui su Facebook: "Per aiutarmi venite al Congresso dell'Associazione Luca Coscioni".

Dj Fabo, la procura di Milano: "Cappato lo aiutò a morire, va processato"

Per la morte di Dj Fabo, la procura di Milano ha formalizzato la richiesta di rinvio a giudizio per Marco Cappato. L'ipotesi è di aiuto al suicidio. La scorsa settimana, il gip Luigi Gargiulo, aveva bocciato la richiesta di archiviazione per l'esponente dei radicali, sostenendo anche che l'imputato aveva "agevolato" la morte del dj, tetraplegico in seguito a un incidente stradale.

Un passaggio obbligato per la procura questo, dopo che il gip aveva disposto l'imputazione coatta per Cappato. Ora verrà fissata un'udienza preliminare e un altro gip, diverso da Gargiulo, dovrà stabilire se mandare o meno a processo il tesoriere dell'Associazione Luca Coscioni. Nel disporre l'imputazione coatta, il gip aveva sottolineato che nel nostro ordinamento non esiste il "diritto a una morte dignitosa", come sostenuto dalla procura, secondo la quale Cappato non andava processato perché aveva aiutato Fabiano Antoniani nell'esercizio del suo diritto a morire in modo dignitoso, sottraendolo alle immani sofferenze seguite all'incidente che l'aveva reso cieco e disabile.

Il gip ha ritenuto che Cappato sia responsabile del reato per una duplice condotta in quanto, avendo prospettato a Dj Fabo la possibilità di realizzare il suo desiderio di porre fine alla sua vita senza soffrire, non solo lo avrebbe aiutato a morire, ma avrebbe anche rafforzato "l'altrui proposito di suicidio".

Marco Cappato su Facebook commenta: "Questo di oggi è un passaggio obbligato per la Procura, dopo che il gip ha disposto l'imputazione coatta nei miei confronti", e continua: "Per chi mi chiede "come ti posso aiutare", un modo è usare questo link dell'Associazione Luca Coscioni: https://www.associazionelucacoscioni.it/cosa-puoi-fare-tu/. Un altro modo sarà venire al nostro Congresso, da venerdì 29 settembre a domenica 1 ottobre a Torino".

PREANNUNCIA, CLICCANDO QUI, LA TUA PARTECIPAZIONE AL CONGRESSO!