eutanasialegale

Venerdì, 27 Gennaio, 2017 - 15:32
Testamento biologico: iniziate le votazioni sugli emendamenti
Procede la discussione degli emendamenti in Commissione Affari Sociali. Per un buon risultato del dibattito sarà determinante conquistare un'adeguata informazione dei cittadini sull'iter parlamentare. Per questo Matteo Mainardi, coordinatore della campagna Eutanasia Legale, fornisce puntuale sintesi di ciascuna riunione.

Testamento biologico: iniziate le votazioni sugli emendamenti

Altra intensa settimana per l'esame del disegno di legge sul testamento biologico, anche se aperta da un tentativo ostruzionistico: l'Ufficio di Presidenza della Commissione ha chiesto alla presidente Boldrini di posticipare l'arrivo in Aula della legge dal 30 gennaio al 20 febbraio. Ancora nessuna risposta dalla presidente.

Durante le tre sedute di questa settimana, la relatrice Lenzi (PD) ha espresso il proprio parere sui primi 54 emendamenti dei 288 ammessi. Il Governo invece ha lasciato autonomia alla Commissione non esprimendosi.

Passando alle votazioni, dobbiamo segnalare positivamente la bocciatura di alcuni emendamenti. Primo tra tutti quello a prima firma Pagano (Lega Nord e Autonomie), che avrebbe introdotto un nuovo articolo denominato "Divieto di eutanasia e di suicidio medicalmente assistito", ma anche quello di Fucci (Misto - Conservatori e Riformisti) sull'obiezione di coscienza per il medico.

Tra gli emendamenti approvati invece abbiamo l'inserimento nel testo della "tutela della vita", seppur nell'ambito del rispetto del consenso informato del paziente, e l'inserimento della parte dell'unione civile, del convivente o di una persona di fiducia, tra le persone che possono essere informate dal medico.

Al momento sono 44 gli emendamenti discussi. La strada per discutere tutti i 288 depositati non è breve.

ISCRIVITI ANCHE TU ALLA NEWSLETTER SUGLI AGGIORNAMENTI PARLAMENTARI. CLICCA QUI!